Il Territorio pisano, informazioni per il turista!

Statua Leone al Ponte SolferinoPisa è una delle mete preferite dai visitatori provenienti da tutto il mondo.

Importante località turistica, basa le sue attività principali sui settori metalmeccanico, chimico, farmaceutico, tessile, del legno e della ceramica.

Riveste un ruolo importante anche l'agricoltura di viti, ulivi, ortaggi e frutta, e l'allevamento di bovini, infatti il clima reso mite dalle brezze marine e dall’abbondanza di corsi d’acqua, permette di ottenere una produzione agricola di qualità.

Nella zone di pianura si coltivano cereali e barbabietola da zucchero; mentre nelle zone del Volterrrano si coltiva prevalentemente vite ed olivo.

Da ricordare la produzione della zucchina “mora”, del carciofo di San Miniato, dei pomodori (“pisanello” e “costoluto fiorentino”), del cavolfiore toscano, deii legumi (piselli, ceci e fagioli).

In provicia di Pisa ci sono dei luoghi resi noti proprio dalla produzione di determinati tipi di frutta: la ciliegia di Lari, della quale si conoscono circa 19 specie locali, le pesche, l’uva “colombana” di Peccioli, le angurie ed i meloni di Bientina.

Una struttura importantissima per la città di pisa, oltre alla prestigiosa Università, è il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR).

Informazioni generali

Popolazione Residente: 89.694 (M 42.609, F 47.085)
Densità per Kmq: 484,1
(dati Istat 2001)
Numero Famiglie: 39.330
Numero Abitazioni : 46.478
Denominazione Abitanti: pisani
Santo Patrono: San Ranieri di Pisa
Festa Patronale: 17 giugno

Link Utili

Vi forniamo un elenco di link a siti di istituzioni e servizi utili a Pisa e provincia.

 

Chiamate di emergenza e di pubblica utilità

  • Pronto intervento: 113
  • Carabinieri: 112
  • Vigili del fuoco: 115
  • Guardia medica: 118
  • Soccorso stradale: 116
  • Vigili Urbani: 050/50 14 44