Escursioni in città, itinerari per il turista!

Primo itinerario -in giro per Pisa

Un percorso per ammirare anche le bellezze custodite tra le vie interne della città…

  1. Partenza da Piazza dei Miracoli caratterizzata dall’imponenza del Battistero, del Duomo e del Campanile (noto come “Torre Pendente”).
  2. Percorrendo via S. Maria è possibile visitare l’Orto Botanico dell'Università di Pisa che ha l'ingresso principale in via Luca Ghini, 5 (a circa tre minuti di cammino dalla celebre Torre pendente).
  3. Proseguendo per via dei Mille (proprio davanti a via Luca Ghini) si arriva in Piazza dei Cavalieri, dove ammirare il Palazzo della Carovana (sede della Scuola Normale Superiore), il caratteristico Palazzo dell’Orologio (composto dall’unione della Torre delle Sette Vie e dalla Torre della Muda, quest’ultima detta anche “della fame” poiché vi fu rinchiuso il conte Ugolino della Gherardesca accusato di tradimento insieme ai figli e ai nipoti) e la cinquecentesca Chiesa dei Cavalieri di Santo Stefano.
  4. Imboccando via Ulisse Dini si giunge in via Borgo Stretto, ricca di facciate suggestive e di negozi, che conduce al Ponte di Mezzo, dove ammirare la bellezza dei Lungarni e delle facciate degli edifici.
  5. Attraversando il Ponte di Mezzo e svoltando subito dopo a sinistra, percorrendo il Lungarno Galileo Galilei, si arriva a uno degli ingressi della Fortezza Nuova o Giardino Scotto, dove si trova un ampio giardino pubblico comunale attrezzato con giochi per bambini usato anche per ospitare concerti, rappresentazioni teatrali, mostre e come cinema all’aperto durante il periodo estivo.
  6. Si può proseguire il percorso attraversando il Ponte della Vittoria verso il Viale delle Piagge dove troviamo un sentiero immerso nella natura, ricco di giochi per bambini, che costeggia il fiume Arno, oppure decidere di ritornare al punto di partenza.
  7. Ripercorrere il Lungarno Galileo Galilei fino al Ponte di Mezzo per poi continuare attraverso via Borgo stretto, via Oberdan e via G. Carducci fino ad incrociare sulla sinistra via S. Giuseppe; percorrendo via S. Giuseppe e via Capponi si arriva in Piazza dei Miracoli.

Secondo itinerario - “Minicrociere sul fiume Arno” (disponibili da maggio ad ottobre)

  • Tour dei LUNGARNI (tutti i giorni): visita guidata della città di Pisa con il battello sul fiume Arno. Lungo il fiume sono presenti diversi scali per salire sul battello.
  • Tour NATURA (domenica e nei giorni festivi – su prenotazione): collegamento con il parco naturale di S. Rossore.

Servizio di trasporto biciclette a bordo (1 euro aggiuntivo).

Prenotazioni di escursioni personalizzate e noleggio del battello per eventi particolari (aperitivi, compleanni, cerimonie, ecc…) con possibilità di raggiungere i ristoranti del fiume.

Sconti speciali riservati a gruppi, gite scolastiche e centri diurni.

Per prenotazioni contattare il centro visite San Rossore:
Tel. 050.53 01 01 e-mail: info@ilnavicello.it biglietteria a bordo
Sito internet: www.ilnavicello.it 

Terzo itinerario - “Giro città sali e scendi” - Pisa City Sightseeing (da aprile ad ottobre)

Permette di visitare la città e il Parco Naturale Tenuta di San Rossore con autobus a due piani scoperti.
Inoltre i turisti possono salire e scendere a proprio piacimento, in modo da gestire liberamente il proprio tempo.
Gli autobus sono dotati di un sistema audio digitale multilingue che durante il tragitto racconta la storia della città e descrive le bellezze artistiche, architettoniche e naturali pisane attraverso cuffie monouso.

Quarto itinerario - “In carrozza per Pisa”

Particolare e suggestiva è la visita del centro storico di Pisa sulle tradizionali carrozze con cocchiere.
Le carrozze stazionano in Piazza dei Miracoli, luogo caratteristico della città da dove parte il tour.  Durante il tragitto verranno descritte le bellezze di Pisa.

Passeggiate a contatto con la natura

Sentiero Natura:
il Viale delle Piagge costeggia il fiume Arno ed è facilmente raggiungibile a piedi per chi si trova in città. E’ un percorso ideale per le famiglie e per gli sportivi, infatti è attrezzato sia di giochi per bambini, sia di strutture in legno per svolgere, ad esempio, esercizi di stretching.
Durante il tragitto è possibile fare delle piacevoli soste nei bar che si trovano agli estremi e a metà percorso.
Sul Viale delle Piagge si trova anche la Chiesa di San Michele degli Scalzi.

San Michele degli Scalzi

Procedendo verso la parte est del centro storico, si arriva alle Piagge, una delle zone verdi più belle di Pisa. Arrivati circa alla metà del percorso verde si scende in una piccola discesina, dove sorge la terza torre pendente di Pisa: il campanile della Chiesa di San Michele degli Scalzi. Ma non è solo il campanile storto, bensì quasi tutto in questo edificio risalta subito agli occhi per la sua particolare irregolarità: le colonne della navata deviano improvvisamente dal loro asse, le finestre sono irregolari e le pareti si innalzano seguendo il campanile sensibilmente inclinato. Un'altra meraviglia da non lasciarsi scappare che "pende" agli occhi del turista.